Skip to content

Emilio Raccagni

Emilio Raccagni

Emilio Raccagni è nato in provincia di Brescia e a 6 anni si è trasferito ad Arcisate in Provincia di Varese. Ha rivestito il ruolo di responsabile in una società di metalcostruzioni nel Luganese ed infine si è stabilito a Sessa dove vive e lavora. La sua formazione è di disegnatore tecnico industriale ma con uno sguardo costante al mondo dei profumi e della cosmetica.

Salve Sig. Raccagni, Profumi & Saponi è una delle attività artigianali più caratteristiche del Malcantone, come e quando nasce?

Ho iniziato con Profumi & Saponi nel corso del 2004 poiché la società in cui lavoravo stava per cessare l’attività, a quel punto ho deciso di trasformare quelle che da tempo erano le mie passioni, in un’occupazione vera a propria. Pertanto ho sin da subito seguito un corso di erboristeria e successivamente uno di profumeria naturale. In seguito a causa di un problema alla pelle ho iniziato a fare saponi trovandone un significativo beneficio e da allora ho sempre continuato con dedizione e passione la mia attività a Sessa.

Ci parli dell’azienda oggi, quali sono i punti di forza?

Innanzitutto ci tengo a dire che Profumi & Saponi si basa esclusivamente su prodotti ideati e creati da me. I miei punti di forza sono, Profumi naturali: sia per persone, ambiente e cartaceo. Eseguo profumi personalizzati dove il profumo esalta la personalità, rievoca la nostra stessa essenza e ci offre l’occasione per immergerci in una sintesi di vissuti, sogni, desideri e magie. Saponi Naturali: coi quali è possibile lavarsi viso, corpo e le parti più intime, sono saponi idratanti, emollienti. antisettici, lenitivi. nutrienti, ristrutturanti ecc., ottenuti con oli e burri vegetali e oli essenziali anche Bio. Aromaterapia per persone: quando entri nell’aromaterapia dei profumi (oli essenziali) ti attende un intero mondo di possibilità, troverai la natura in una delle sue forme più potenti. Ci sono diversi metodi di assunzione degli oli che vanno dall’inalazione, ai bagni, bidet, irrigazioni, massaggi, bagno delle mani, pediluvio ecc. Con l’aromaterapia si può preparare una cura per il viso, il corpo, il mal d’auto, ansia, fame nervosa, raffreddore, tosse, mal di testa, problemi ai piedi, alle mani, alle giunture ed altri innumerevoli disturbi. Aromaterapie per animali: in genere come per le persone ma soprattutto antiparassitari, problemi alle giunture, mal d’auto, ansia, problemi alla pelle, pulizia occhi e orecchie ecc. Cosmetica e Benessere: prodotti con essenze ed oli naturali perché ciò che ci piace ci fa sentire anche belli. Come si suol dire “salute e bellezza vanno di pari passo”. Tè: i migliori tipi di tè di varie provenienze, bianco verde o nero e articoli da té. Articoli regalo: quali profumatori per ambiente (passivi, ultrasuoni, diffusione per grandi spazi ecc), scatolette che contengono i nostri prodotti, incensi, collane per aromaterapia, ecc. Corsi: “il tuo sapone naturale”, “corso base di profumeria naturale”, “corso avanzato di profumeria naturale”.

Qual’é il suo rapporto con il territorio?

Fino al 2002 il Malcantone non lo conoscevo se non per sporadiche visite di lavoro. Poi un incontro con la mia attuale moglie me lo ha fatto scoprire. Sin da subito sono rimasto colpito dai campanili, mi spostavo e la prima cosa che vedevo, che scorgevo da lontano erano loro. Immaginavo di cogliere le loro storie e leggende, attraverso le persone anziane e racchiuderle in un libro. Ma poi ho dovuto occuparmi d’altro, magari se a qualcuno interessa approfondire…

Qual’e il suo luogo del Cuore nel Malcantone?

Sessa è il luogo dove vorrei vivere e vivo. C’è stata la sistemazione delle strade che ci ha messo a dura prova, ma ora siamo contenti, il sedime stradale è bello e ci piace. Chiedo scusa ai Malcantonesi ma faccio fatica a trovare un’altro luogo che mi soddisfi, probabilmente dovrei abitarci.

Cosa si augura e cosa spera per il futuro della nostra Regione?

La prima cosa che mi viene in mente è risolvere il problema del traffico che unisce Ponte Tresa a Lugano. Questa odissea penalizza parecchio il potenziale del nostro territorio

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest