Parrucchieri, piano di protezione

Parrucchieri, piano di protezione

Tra le riaperture predisposte dalla confederazione, dal 27 aprile, vi é anche quelle dei saloni di parrucchieri. Ovviamente per garantire sicurezza da qualsiasi rischio di contagio, sia per gli operatori che per i clienti sono state introdotte delle stringenti e specifiche misure preventive, disposte da Coiffure Suisse, in accordo con le indicazioni di sicurezza anti Covid-19 espresse dal Consiglio Federale.

I saloni di parrucchieri saranno ispezionati dagli ispettorati del lavoro cantonali e dovranno dimostrare di aver attuato tutte le regole e protezioni richieste per evitare il rischio di sanzioni o di sospensione dell’attività.

Di seguito alcune regole base:

  • Mantenere la distanza tra le persone (2m)
  • Lavarsi le mani accuratamente e regolarmente
  • Evitare di stringere la mano
  • Tossire e starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito.
  • Rimanere a casa quando si ha la febbre 
  • Tutti i dipendenti si devono lavare regolarmente le mani con sapone o disinfettante
  • Gli strumenti di lavoro devono essere puliti dopo ogni cliente.
  • I clienti devono lavarsi le mani con sapone o disinfettante prima di operare.
  • Il disinfettante deve essere applicato prima di ogni cliente e posto sul boy e all’entrata.
  • I dipendenti e le altre persone devono mantenere una distanza di 2 metri l’uno dall’altro.
  • Pulizia regolare delle superfici e degli oggetti dopo l’uso, secondo necessità.
  • Mandare a casa i dipendenti malati e istruirli a seguire le norme di isolamento (auto-isolamento) 
  • I clienti con sintomi di malattia devono essere rimandati immediatamente a casa in caso di sospetto.

Numero massimo di persone

  • Lasciare entrare meno persone nel salone. Si deve utilizzare al massimo una sedia su due (le aree di lavaggio non contano come sedie), in modo da mantenere una distanza di 2m (esempio: 4 sedie = 2 clienti + 2 dipendenti).
  • Fissare un appuntamento con i clienti per telefono o online, se possibile.
  • I clienti in coda sono separati da 2 metri di segnaletica di piano.
  • Lasciare entrare nel negozio solo le persone che hanno bisogno di un servizio, ad eccezione dei visitatori autorizzati.

Misure obbligatorie quando si lavora a distanza inevitabile (< 2m)

Le persone devono essere esposte il meno possibile durante il lavoro, riducendo la durata del contatto e/o adottando misure di protezione adeguate

  • I parrucchieri e i clienti devono indossare una mascherina durante il servizio.
  • In caso di contatto diretto con il cliente (ad es. trattamento del viso, cura della barba, cosmetici, ecc.), il parrucchiere deve indossare, oltre alla mascherina, anche una visiera per il viso.
  • Abiti da lavoro e biancheria
  • Gli abiti da lavoro personali possono essere indossati al lavoro.
  • Gli abiti da lavoro devono essere lavati regolarmente con un detersivo standard.
  • Utilizzare una mantellina di protezione e un asciugamano fresco per ogni cliente, monouso o lavabile 

Al servizio dei clienti appartenenti a gruppi a rischio

Le persone particolarmente a rischio continuano a rispettare le misure di protezione dell’UFSP e, se possibile, rimangono a casa. La scelta dei clienti da servire è fondamentalmente di competenza dei parrucchieri. Per i pazienti a rischio può essere richiesto un certificato medico. Ulteriori misure sono riservate all’imprenditore.

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest